Fori Imperiali pedonalizzati, Legambiente presenta il testo in Comune

Cinquemila firme per avere i Fori imperiali pedonalizzati e dire basta alle auto davanti al Colosseo. E’ stata depositata in Campidoglio stamattina da Legambiente Lazio il testo della delibera di iniziativa popolare. Da settembre sarà possibile avviare la raccolta firme, almeno 5 mila previste dalla legge per poter presentare la proposta in aula Giulio Cesare. Nel testo della delibera si chiede al sindaco e alla giunta di impegnarsi <entro un mese a predisporre i necessari provvedimenti per la pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali e dell’intera piazza del Colosseo, anche dal lato di via Labicana e di via San Gregorio>. Legambiente propone un intervento a fasi da realizzare in esattamente 12 mesi: la prima prevede l’estensione della Ztl su via Cavour, la seconda la pedonalizzazione del tratto tra piazza Venezia e largo Corrado Ricci e infine arriverà il divieto di transito alle auto fin sotto il Colosseo. <I Fori Imperiali sono diventati una vera e propria autostrada – ha commentato il presidente di Legambiente Lazio Lorenzo Parlati – dove addirittura si muore se si va in bici. Il Colosseo purtroppo è ancora circondato da macchine e lo smog lo sta pian piano divorando. Per vedere i Fori pedonalizzati serve una grande coinvolgimento popolare dei romani e per questo lanciamo questa raccolta firmeZ. Durante la presentazione dell’iniziativa un gruppo di manifestanti di Legambiente sono scesi in piazza srotolando in via dei Fori Imperiali lo striscione “In nome del popolo inquinato” e mostrando cartelli con sopra scritto “Fori pedonalizzati, il futuro che vogliamo”, “No cars”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *